To Top

 

  TitoloDerivati 1,3-diaza-4-ossa- [3.3.1]-biciclici per il trattamento del diabete
  Sommario
La presente invenzione ha per oggetto derivati 1,3-diaza-4-ossa-[3.3.1]-biciclici, il processo per la loro preparazione e il loro uso come medicinale. L'attività agonista sul recettore del GLP-1 di questi derivati può essere importante in particolare nel trattamento del diabete di tipo 2, dell’obesità e per il trattamento della Steatosi Epatica Non Alcolica (NAFLD).
  Invenzione
I derivati 1,3-diaza-4-ossa-[3.3.1]-biciclici sono composti stabili, che non sono al momento presenti nella letteratura scientifica, per cui risultano totalmente nuovi dal punto di vista strutturale. La sintesi chimica da noi individuata risulta del tutto originale. La dimostrata attività agonista sul recettore del GLP-1 di questi derivati può essere importante in particolare nel trattamento del diabete e dell’obesità e per il trattamento della Steatosi Epatica Non Alcolica (NAFLD). Il vantaggio principale nell'utilizzo di tali molecole consiste nella possibilità di assunzione orale, apportando benefici nella gestione terapeutica. La maggior parte degli analoghi del GLP-1 (exenatide, luraglutide etc) vengono somministrati tramite iniezione sottocutanea. Il vantaggio nell'utilizzo delle molecole da noi inventate consiste nella possibilità di assunzione orale, apportando benefici nella gestione terapeutica.
  TitolaritàUniversità di Pisa
  Proprietà industrialeDomanda di brevetto n. WO2018220542
  E-mail di contattovalorizzazionericerca@unipi.it
  Tagscomposti eterobiciclici, agonisti GLP-1, diabete di tipo 2, NAFLD
  Vantaggi
Possibilità di assunzione orale; Benefici nella gestione terapeutica.
  Applicazioni
Trattamento del diabete di tipo 2; Obesità; Sindrome del "fegato grasso".
  Immagine n° 1
  Immagine n° 2

Sei interessato ad incontrare l’inventore di questo brevetto durante la sessione B2B del 7 maggio?
Registrati e prenota un appuntamento!
Se sei già registrato procedi direttamente cliccando il pulsante PRENOTA

 

Promosso da

Organizzato da

In collaborazione con

Corriere della Sera

 

Con la partecipazione di

Con il patrocinio di

 

 

 

InnovAgorà © All Rights Reserved